New proposal for VP Mod Il2

Da uno scambio epistolare con Robert (EAF51_Titan)
From an epistolary exchange with Robert (EAF51_Titan)

Testo di Titan:
Titan text:
Gentlemen:

For your valued consideration, I am but one voice, however I have a proposal for considered implementation to further and extend our Sq advancement, engagement and friendships within the IL-2 VP Mod EAF51 Sq format and perhaps beyond.

This Sunday I have prepared and propose a new VP Mod game format for the EAF51 Sq and guests. Instead of Coop missions, we will fly dogfight missions of Allied versus Axis selection of aircraft. The missions include head to head air combat competition. Also both sides will have abundant and variant AI targets (aircraft, ships, vehicles and trains, etc.) We will establish by mutual agreement, a determined period of flight time for target engagement. Perhaps 30-45 minutes. There will be sufficient target selection for such time period, without any downtime by any pilot by simply hitting “re fly” for new aircraft when needed.

This format in VP Mod, will give us a little change from continuous Coop missions hosted weekly on Sunday and Tuesdays. It also allows all pilots unlimited action and engagement in dogfight mission with no “down time” if crash or destroyed in Coop missions. I foresee alternating or mixing up our engagements (Coops and Dogfights) for enjoyment by all.

To this end, I have created several new dogfight/team mission map completed for Allied vs Axis aircraft in Italy. I am confident that you will find the maps very attractive and with varied levels of reasonable challenge for both air, land and sea engagements for opposing sides. Each side will have about eight unlimited aircraft with open load outs for pilot’s own individual choice. If need should arise, mission aircraft substitution electives, if agreed upon, can be quickly fairly adjusted. We need to balance sides as reasonably as possible.Depending on the number of pilots, it may also make sense to separate TS channels for each side.

All in all, I am hopeful and confident this format will be an enjoyable “older fashion” style of IL-2 dogfights enhanced by our EAF51 Sq VP Mod version upgrades. If this format proceeds as expected, I will continue to develop new similar format missions in different theaters and of course, invite and value new projects by all mission builders for the squadron’s collective benefit. May I suggest this added format will provide an opportunity to grow our ranks.Perhaps opening the doors for both “retired” and new pilots to the new best of IL-2.

This may be a format that retired EAF IL-2 pilots or other honored guests with our dedicated VP Mod version would greatly enjoy. While this is a Command topic of discussion or decision decision , I feel strongly It is up to us individually and collectively to bring our talents, knowledge and passion, participation and communication to have fun, advance our participation and/or training in a single stand alone full version without the headaches and difficulties of game patches, updates, etc. VP Mod has it…let’s use it! Enjoy and have competitive fun with our existing and hopeful new partnerships to cultivate.

If you are in agreement, may I suggest that you please post in the EAF Forums and spread the word to our international brothers in the flight sim community. It has been clear within Hyper Lobby, "Something that was lost, has now been recovered and enhanced to a new level of visual presentation with engaging new maps, aircraft, objects and mission theaters of mission operations.

Respectfully submitted,

EAF51_Titan

Traduzione sintetica in italiano:
Synthetic translation in Italian:

Gentiluomini,
al fine di ottenere la vostra stimata considerazione, suggerisco una proposta di implementazione pensata per il nostro avanzamento, impegno ed amicizie nel contesto di IL-2 VP Mod che abbraccia sia l’EAF51, che altri Squadroni possibili partecipanti.
Per questa domenica ho preparato e proposto un nuovo formato di gioco VP Mod per l’EAF51 ed i suoi ospiti. Al posto delle Cooperative, utilizzeremo missioni di dogfight tra aerei Alleati ed Asse. Tali missioni includono una competizione di combattimento aereo, testa a testa. Inoltre, entrambe le parti avranno molteplici obiettivi (aerei, navi, veicoli e treni oltre ad aerei nemici AI) Stabiliremo di comune accordo un determinato periodo di tempo di volo per l’attacco al rispettivo bersaglio (la proposta è di max 30/45 minuti). Ci sarà una selezione di bersagli sufficiente per tale periodo di tempo, senza tempi di inattività da parte di qualsiasi pilota semplicemente colpendo e d effettuando un “refly” con nuovi aeromobili.
Questo formato in VP Mod ci fornirà un piccolo cambiamento rispetto alle consuete missioni ospitate settimanalmente la domenica e il martedì. Permetterà inoltre a tutti i piloti un’azione e un impegno illimitati, senza tempi morti (in caso di incidente o distruzione) durante le missioni. Prevedo comunque di alternare i nostri impegni (Coops e Dogfights) per il divertimento di tutti.
Sono fiducioso che troverete le mappe molto attraenti e con vari livelli di sfida ragionevoli sia per gli scontri aerei, che terrestri o marittimi e tutto ciò per le fazioni opponenti. Ognuna delle parti contrapposte avrà circa otto aeromobili a disposizione con carico armi libero e scelta individuale per pilota. In caso di necessità, gli elettivi sostitutivi degli aeromobili di missione, se concordati, possono essere rapidamente regolati. Abbiamo bisogno di bilanciare i lati nel modo più ragionevole possibile. A seconda del numero di piloti presenti, potrebbe anche avere senso separare i canali TS per ciascun lato.
Tutto sommato, sono fiducioso che questo formato sarà piacevole sullo stile del vecchio IL-2 migliorato dai nostri aggiornamenti nella versione MOD Sq VP di EAF51. Se questo formato risulterà di gradimento, continuerò a sviluppare nuove missioni in formato simile e su diversi teatri e, naturalmente, inviterò e valuterò nuovi progetti da parte di tutti i costruttori di missioni per il beneficio collettivo dello Squadrone. Posso suggerire che questo nuovo “format” fornirà anche l’opportunità per far crescere i nostri gradi. Forse apriremo le porte sia per i “pensionati”, che per i nuovi piloti, al nuovo IL-2 1946.
A tal fine, sento fortemente che spetterà a noi individualmente e collettivamente porre a disposizione i nostri talenti, conoscenze e passione, nonché partecipazione e comunicazione per divertirci e far avanzare la nostra formazione con lo scopo di realizzare una versione completa della Mod, senza grattacapi o difficoltà di patch di gioco, aggiornamenti, ecc…
Dunque forza! Divertiamoci tra di noi e con le nuove partnership future.
Se siete d’accordo, potrei suggerirvi di postare nei forum EAF e diffondere la parola ai nostri fratelli internazionali nella comunità di simulazioni di volo. Il nostro punto di incontro rimane l’Hyper Lobby:
Ciò che sembra perduto, sarà ora così recuperato e migliorato ad un nuovo livello di presentazione visiva con nuove mappe, aerei, oggetti e teatri di missione certamente coinvolgenti.

Rispettosamente,

EAF51_Titan

La mia risposta:
My answer:

Caro Robert,
Ho letto attentamente la tua proposta molto interessante, che trovo stimolante e che rinnova lo splendore di ciò che, nel recente passato, ha entusiasmato molti di noi.
Mi riferisco a quello che è stato chiamato SoW da IL2 Cliff of Dover, dove, per un certo periodo di tempo, le missioni sono state preparate a tavolino (come in una vera guerra) e che includevano un piano obiettivi da colpire:
Obiettivo primario:
distruggere le stazioni radio nemiche che fornivano informazioni ai rispettivi squadroni (c’era fisicamente uno di noi che effettuava le comunicazioni radio ai comandanti di gruppo nella fase di intercettazione)
Obiettivo secondario:
squadroni di bombardieri (composti da AI) e caccia di scorta (veri piloti e AI) oltre a navi, colonne di veicoli e treni.
Nota: il principale limite era la perdita del proprio velivolo, che, se perso in combattimento o per sbaglio, non poteva essere sostituito (questo per regola). Tuttavia, al di fuori delle serate di combattimento, c’era anche la possibilità di effettuare trasferimenti di aerei nuovi o riparati, da una base (segreta), per riportarli alle loro rispettive basi che erano predefinite ed ovviamente segretate al nemico.
Obiettivo terziario:
portare a casa “la pelle” ed il tuo aereo evitando o cercando di evitare danni durante l’atterraggio.
Tutto ciò ha richiesto un gran numero di partecipanti ed uno sforzo considerevole, ma il risultato è stato soddisfacente e assolutamente veritiero, coinvolgendo responsabilità e impegno da parte di tutti (coloro che ovviamente volevano).
Sfortunatamente, anche quel progetto è andato distrutto per diverse ragioni, non tanto perché il teatro degli scontri era sempre lo stesso, ma perché stavano avanzando nuovi simulatori e la sfida, lo sappiamo, è creare qualcosa di nuovo e sempre più articolato. A questo proposito ricordo:

  1. IL2 Sturmovik (Battaglia di Stalingrado, Battaglia di Mosca, Battaglia di Kuban), il cui limite è, a mio parere, il modello di volo non apprezzato da molti, ed i costi per acquistare nuovi prodotti correlati.
  2. il recentissimo DCS che abbraccia, con un sistema di simulazione molto vicino alla realtĂ  ed una grafica invidiabile, velivoli della seconda guerra mondiale, ma anche jet, fino agli aerei da combattimento piĂą moderni e complicati, inclusi gli elicotteri.
    Anche questo programma di simulazione ha un limite rappresentato dagli alti costi per acquistare aeroplani e teatri (quelli della seconda guerra mondiale sono ancora pochi, ma in fase di sviluppo). Ci sono periodi di sconti, ma la disponibilità non è sempre pronta al momento giusto, almeno nel mio caso specifico.
    Alla fine delle mie valutazioni, ho deciso di condividere i miei interessi su DCS che amo e volo il lunedì ed il giovedì sera e il VPMod che adoro allo stesso modo, poiché mi soddisfa, dato che ha dato una nuova vita a un obsoleto Il2 1946 , con una grafica molto bella e soprattutto diversi teatri di battaglia. Non da ultimo, ovviamente la compagnia di veri amici e la mancanza di costi di acquisto e un unico sacrificio gestionale legato allo spazio sull’HD.

Grazie ancora per il tuo enorme impegno e la tua squisita cortesia. Sei apprezzato da tutti e ti amiamo tutti.
A presto
Max

Nota. quando hai preparato la missione domenicale, per la prima volta, sarebbe consigliabile fornire una versione email da condividere con tutti noi per provarla. Pensi che sia possibile?

Traduzione in inglese:
Translation in English:

Dear Robert,
I have carefully read your very interesting proposal, which I find stimulating and which renews the splendor of what, in the recent past, has thrilled many of us.
I am referring to what was called SoW by IL2 Cliff of Dover, where, for a certain period of time, missions were prepared at the table (as in a real war) that included a target plan to hit:
Primary objective :
destroy the enemy radio stations that provided information to the flying squadrons (there was physically one of us who carried out radio communications to the group commanders in the interception phase)*

Secondary objective:
squadrons of bombers (composed of AI) and escort fighters (real pilots) as well as ships, columns of vehicles and trains.

Note: the major constraint was the loss of one’s own aircraft, which, if lost in combat or by accident, could not be replaced (this by rule). However, outside the fighting evenings, there was also the possibility of making new or repaired aircraft transfers, from a (secret) base, to bring them back to their respective bases that were pre-defined and obviously secret to the enemy.*

Tertiary objective:
bring home “the skin” and your aircraft by avoiding or trying to avoid damage when landing.*

All this needed a large number of participants and a considerable effort, but the result was satisfying and absolutely truthful, involving responsibility and commitment on the part of everyone (who of course wanted).
Unfortunately, even that project was wrecked for several reasons, not so much because the theater of the clashes was always the same, but because they were advancing new simulators and the challenge, we know, is to create something new and more and more articulated. In this regard I remember:
1) The IL2 Sturmovik (Battle of Stalingrad, Battle of Moscow, Battle of Kuban), whose limit is, in my opinion, the flight model not appreciated by many, and the costs to buy new related products.
2) the very recent DCS that embraces, with a simulation system very close to reality and enviable graphics, aircraft of the second world war, but also jets, up to the most modern and complicated combat aircraft, helicopters included.
Also this simulation program has a limit represented by the high costs to buy airplanes and theaters (those of the second world war are still few but under development). There are periods of discounts, but availability is not always available at the right time, at least in my specific case.

At the end of my evaluations, I decided to share my interests on DCS which I love and fly on Monday and Thursday evenings and the VPMod which I adore equally, as it satisfies me, as it has given a new life to an obsolete Il2 1946, with very nice graphics and above all different battle theaters. Not least, obviously the company of true friends and the lack of purchase costs and a single management sacrifice tied to the space on the HD.

Thanks again for your enormous commitment and your exquisite courtesy. You are appreciated by all and we all love you.

See you soon

Max

Note. when you have prepared the Sunday mission it would be advisable for the first time to provide an email version to share with all of us to try it. Do you think it is possible?

1 Like

Ottimo ! :+1: